Il sangue e il potere: processo a Giulio Cesare, Tiberio e Nerone

Front Cover
Einaudi, 2008 - Drama - 102 pages
0 Reviews
Cosa sarebbe stato Nerone senza sua madre Agrippina? Quale rapporto leg˛ quel fanciullo fragile e geniale al suo precettore Seneca? PerchÚ Caio Giulio Cesare, che aveva capito l'insufficienza delle istituzioni repubblicane rispetto all'estensione dell'Impero, non os˛ fare l'ultimo passo, proclamandosi imperatore? E ancora: Tiberio fu davvero quel mostro di libidine che Svetonio ci racconta? Si pu˛ veramente arrivare a reggere il governo del mondo allora conosciuto essendo una tale frivola, degenerata, nullitÓ?

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information