Il secolo che muore, Volume 3

Front Cover
C. Verdesi, 1885 - Italian fiction
0 Reviews
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 228 - I colpevoli di parricidio, di veneficio, d'infanticidio e di assassinio per premeditazione sono puniti colla morte. 11 condannato per parricidio sarà condotto al luogo del patibolo a piedi nudi e col capo coverto di un velo nero.
Page 15 - Ricci pietra ni; parola; ma io ho ferma fede che un giorno il popolo italiano, aprendo gli occhi, conoscerà il Cavour essere stato non fattore, bensì tosatore della unità italiana, seminatore dell'atroce corruzione che ci affoga e ciurmatore capitale delle nostre finanze, e convertirà le sue statue nell'uso che i greci fecero delle trecento statue erette a Demetrio Falereo, voglio dire in mortai, dove le buone donne pestano il prezzemolo e l'aglio. il...
Page 146 - Via... via, eccellenza, da quando in qua queste paure di affogare in un bicchiere di acqua? Bene altre sublimi audacie ci ha educato ad ammirare il suo felice ingegno ; qui basta fare un po' di vuoto, e il cavicchio ci entra quasi da sé.
Page 378 - Ella mi amò per le sventure mie Ed io l'amai per la pietà che n'ebbe! ? Ma egli l'amò anche per gli ardimenti suoi di amazzone intrepida, che la facevano " 'donna degna dell
Page 58 - Egli è negli angoli più remoti di questa stanza che tu miri passeggiare un uomo con la destra sotto il mento e la sinistra dietro la vita verso il coccige dove alle bestie spunta la coda, con un foglio; è uno degli oratori, che deve correre il palio nell'arengo parlamentario, il quale, ripassa la diceria, che fra poco andrà a improvvisare ... »29.
Page 39 - ... della seconda , che arrangola di essere infornata per cocere; avanza l'altra, che adesso il governo rimena, e questa giudico la più sicura di tutte, perché chi ci tiene le mani dentro, a seconda del bisogno o del talento, ora di tonda la fa quadra, di gobba convessa, ovvero l'allunga a coda, a mattarello, a maccheronaio, — insomma come gli pare e piace; dunque tu vedi.... — Dunque vedo che tu ne hai lasciata indietro un' altra parte ; la più importante e pericolosa di tutte.
Page 70 - ... ben potesse sgraffiare tutte le cose buone ed oneste, non però staccare da loro il minimo brandello per proprio uso, prese a maledirle, e per giunta a struggersi d'invidia contro tutti quelli che, attendendo religiosamente allo studio delle discipline (1) Indomcnicare, vestirsi da domenica, acconciarsi pel di delle feste.
Page 57 - Ili, p. 39. zione), il quale viene sempre approvato, per la buona ragione che di ordinario non c'è alcuno che lo possa disapprovare. Vedi allestita la stanza dove i deputati vanno a rifare, bevendo, la voce affranta dalle lotte della tribuna, nella stessa guisa che i cerusichi tengono in pronto l'ambulanza per medicare i soldati dalle ferite riportate in battaglia. Qui in bell'ordine disposti coltelli, sarracchi, tanaglie, maddaleoni e fasce; lì bocce, bicchieri e bicchierini e cantimplore, e arnesi...
Page 57 - ... che egli ha da bere: al fianco del presidente il segretario legge, nel suono della pentola che leva il bollore, il processo verbale (una volta si chiamava relazione), il quale viene sempre approvato, per la buona ragione che di ordinario non c'è alcuno che lo possa disapprovare, Vedi allestita la stanza dove i deputati vanno a rifare, bevendo, la voce affranta dalle lotte della...
Page 58 - Barracela, tanaglie, maddaleoni e fasce; lì bocce, bicchieri, e bicchierini, e cantimplore, e arnesi altri siffatti. Taluno afferma che i deputati che parlano meno sono quelli che bevono di più, ma non gli date retta; cotesto lingue le sono come la campana del bargello, sonano sempre a vituperio. E...

Bibliographic information