Il sesso del cervello. Vincoli biologici e culturali nelle differenze fra uomo e donna

Front Cover
EDIZIONI DEDALO, 2006 - Social Science - 114 pages
0 Reviews
I recenti progressi nel campo delle neuroscienze sono riusciti a spazzare via i vecchi pregiudizi sulle differenze biologiche tra uomini e donne? Sembra proprio di no. Benché smentite dalla ricerca, le teorie deterministe, che postulano una "programmazione" dei nostri atteggiamenti intellettuali e dei comportamenti, non accennano a scomparire. Apprezzate dal pubblico per la loro semplicità, fanno la gioia dei mass media e hanno garantito il successo di psicologi autori di bestseller, convinti che i neuroni possano spiegare le incomprensioni, i contrasti e le divergenze tra uomini e donne. "Siete pettegole e avete bisogno di confidarvi? È colpa del vostro cervello, fatto in maniera diversa da quello dell'uomo". "Non siete capaci di leggere una cartina stradale? È normale, il cervello femminile non è adatto a compiti di questo tipo". L'obiettivo delle autrici è indagare l'esistenza di un fondamento biologico delle disuguaglianze tra uomini e donne, evidenziando l'influenza dell'ambiente sociale e culturale nella costruzione dell''identità.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Prefazione
5
Capitolo primo
11
Capitolo secondo
17
Capitolo terzo
31
Capitolo quarto
43
Capitolo quinto
55
Capitolo sesto
63
Capitolo settimo
75
Capitolo ottavo
93
Epilogo
105
Indice analitico
111
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information