Il socialismo di stato nella ragione e nella vita odierna: libri due d'un saggio di filosofia economica

Front Cover
N. Zanichelli, 1887 - Political sociology - 243 pages
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 209 - La percussione, posto che sia ordinata in modo ritenuto equo, ( sia progressivo, sia proporzionale o in qualsiasi altro modo piaccia), può mediante la traslazione dare un'incidenza iniqua, (sia non progressiva, sia progressiva in modo inverso, sia sproporzionata), o una equa come la percussione. Posto invece che la percussione sia iniqua (cioè proporzionale per coloro che ritengono la progressiva per equa, e progressiva per coloro che la vorrebbero proporzionale ) può darsi che mediante la traslazione...
Page 235 - Ma, sendo l'intento mio scrivere cosa utile a chi la intende, mi è parso più conveniente andare drieto alla verità effettuale della cosa, che alla immaginazione di essa. E molti si sono immaginati repubbliche e principati che non si sono mai visti né conosciuti essere in vero...
Page 227 - Pensar cosa miglior non si può al mondo, D'un signor giusto e in ogni parte buono, Che del debito suo non getti il pondo, Benché talor ne vada curvo e prono: Che curi ed ami i popoli, secondo Che da...
Page 199 - Ellero, l' uomo trova le pure e soavi gioie che restano, e le più sincere e costanti, e nello amor di queste si accende alle alte e magnanime gesta ». Ma gli è un fatto che l...
Page 27 - 11 crescere e decrescere dei viventi attesta già subito in modo assai cospicuo, che lo stato loro materiale non è mai permanente » scriveva 1' illustre Bufalini, nei suoi Fondamenti di Patologia analitica.
Page 133 - ... la pietà, la virtù Non siano che una pugna perenne di quaggiù. 62. Perchè intanto sia distrutto l...
Page 80 - Quant au socialisme, son développement a été plus merveilleux encore ; on l' a vu pousser sur les terrains qui semblaient le moins propices et dans les milieu* méme où jamais, semble-t-il, il naurait dù germer. Despotisme militaire de l' Allemagne, libertés parlamentaires de l' Angleterre, démocratie égolitaire des Etats-Unia, tout lui a été bon, tout l'à egalement servi.
Page 227 - D' un signor giusto, ed in ogni parte buono Che del debito suo non getti il pondo, Benchè talor ne vada curvo e prono; Che curi, ed ami i popoli, secondo Che dai lor padri amati i figli sono, Che l' opre, e le fatiche pei figliuoli Fan quasi sempre, e raro per sè soli.

Bibliographic information