Il testo lirico: logica e forma di un tipo letterario

Front Cover
Vita e Pensiero, 2002 - Literary Criticism - 309 pages
0 Reviews
Empiricamente, ognuno sa o ritiene di sapere che cosa sia una lirica. La nomenclatura in uso e l'esperienza della lettura lo orientano verso un settore abbastanza preciso della creazione letteraria, e questo può bastare. Quando si tenti tuttavia di precisare i contenuti essenziali della nozione, tutto si complica, perché l'appello ai testi che essa abbraccia rivela tensioni e differenze apparentemente inconciliabili. L'idea complessiva sembra sottrarsi a ogni definizione, e i tratti solitamente enfatizzati (la 'musicalità' e la 'soggettività' in particolare) si rivelano, oltre che insufficienti, tutt'altro che costanti. La lirica come genere, o come idea poetica, pare non avere contorni certi e definiti. Di fronte a questo dato paradossale e contraddittorio, il presente volume prova a dare qualche riposta.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Dal Rinascimento al tardo Classicismo
37
Bilancio provvisorio
121
Un discorso in presenza
127
Fattori di testualizzazione
279
Considerazioni conclusive
303
Copyright

Common terms and phrases

References to this book

Bibliographic information