Il welfare futuro: manuale critico del terzo settore

Front Cover
Ugo Ascoli
Carocci, Jan 1, 1999 - Social Science - 297 pages
╚ giÓ da tempo in atto, in molti paesi, una ricerca di percorsi e modelli che consentano di ripensare radicalmente strutture e assetti del Welfare State. La ricerca di nuovi equilibri e di nuovi strumenti passa ovunque per un superamento del dualismo Stato-Mercato e per una valorizzazione di sfere d'azione imperniate sul volontariato, sulla solidarietÓ, sulla reciprocitÓ e sulle relazioni sociali. Il termine "Terzo settore" allude appunto a quell'insieme assai eterogeneo di soggetti collettivi che si muovono in questa prospettiva: dalle organizzazioni di volontariato ai gruppi informali di rilievo, dalle istituzioni religiose tradizionali alle cooperative sociali, dagli enti non commerciali alle organizzazioni di mutuo aiuto. In sintonia con quanto avviene in altri paesi, si assiste anche in Italia ad un ampia crescita di tutte le tipologie in cui si articola il Terzo settore, grazie al dinamismo e alla vitalitÓ dei soggetti privati, ma grazie anche alla crescente collaborazione con le istituzioni pubbliche, senza la quale non avremmo assistito alla nascita delle nuove normative e ai nuovi sistemi "misti" di protezione sociale. Questo volume nasce dalla volontÓ del Coordinamento nazionale comunitÓ di accoglienza (CNCA) di offrire un organico quadro di riferimento per comprendere quanto sta avvenendo e suggerisce alcune linee di azione. Se vogliono giocare un ruolo innovatore ed essere in grado di arricchire e completare il sistema collettivo di protezione sociale, infatti, il volontariato e le imprese sociali debbono spingere verso l'ampliamento e la messa in pratica dei diritti di cittadinanza, contare di pi¨ nell'arena politica, magari ricorrendo a specifiche forme organizzative. Per questo gli autori dei diversi contributi inclusi nel volume si propongono anche di delineare le prospettive future e gli auspicabili sviluppi del Terzo settore. (Autore).

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Riferimenti bibliografici
56
Riferimenti bibliografici
92
Riferimenti bibliografici
113
Copyright

7 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information