Immagine, senso, ermeneutica

Front Cover
Guida Editori, 2000 - Language Arts & Disciplines - 371 pages
0 Reviews
Il libro svolge una serie di intuizioni sul misterioso significato del senso, sul nascere, crescere e svilupparsi, in un colloquio con alcuni pensatori cari al ricercatore, come i presocratici Platone, Aristotele, Kant... Introduce, così, nuovi temini concettuali linguistici, talvolta vicini alla poesia, espressione della sua intuitività sulla nascita del senso.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
7
Section 2
9
Section 3
41
Section 4
63
Section 5
99
Section 6
111
Section 7
129
Section 8
137
Section 11
253
Section 12
277
Section 13
297
Section 14
303
Section 15
327
Section 16
351
Section 17
365
Section 18
373

Section 9
145
Section 10
183
Section 19
375

Common terms and phrases

Popular passages

Page 13 - È questo il culmine dell'interpretazione, il momento in cui essa può dire: «ecco il senso, il vero senso della cosa»; il momento in cui la cosa non è più soltanto proposta, appello, richiamo, e l'interpretante non è più domanda, interrogazione, ricerca, ma il movimento s'è quetato nel trovamento, e la ricerca ha avuto esito, e la domanda ha ottenuto risposta: l'occhio, che prima acuiva lo sguardo, ora mira e ammira, intento e soddisfatto, e si posa compiaciuto sul tutto e sulle parti, lieto...

Bibliographic information