Jesus Rafael Soto

Front Cover
Museo Tamayo de Arte Contemporáneo ; Buenos Aires : Fundación Proa ; Bérgamo : GAMeC, Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea, 2006 - Art - 110 pages
Il volume accompagna la mostra che la Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo dedica a Jesús Rafael Soto, artista venezuelano recentemente scomparso (Ciudad Bolivar, 1923 - Parigi, 2005), considerato uno dei grandi esponenti dell'arte cinetica. Questo movimento artistico, nato nella metŕ del XX secolo, pone al centro della sua ricerca il movimento, reale o virtuale, creato a partire dagli effetti ottici, dal moto dello spettatore o dal movimento reale dell'opera. Cento opere, che spaziano dai primi lavori degli anni cinquanta fino all'opera Penetrable Azul del 1999, consentono di ripercorrere l'intero sviluppo della ricerca di Soto sul movimento: l'interesse dell'artista si concentra non tanto sui modi di attribuire un moto alle sue creazioni, quanto di intervenite sulla possibilitŕ di interazione dello spettatore nell'opera fino a farlo diventare parte integrante della stessa, attraverso una combinazione di forme, colori e spazio. Il catalogo accoglie i testi critici di Tatiana Cuevas e Paola Santoscoy, un'intervista di Hans Ulrich Obrist all'artista, e apparati bio-bibliografici.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Visione in movimento
14
La superficie esausta
27
Elenco delle opere in mostra
98

Common terms and phrases

Bibliographic information