L'agenzia dei desideri

Front Cover
Bompiani - Fiction - 253 pages
0 Reviews
Delphine sa che le persone hanno bisogno di illusioni, perfino di bugie, purché rendano la vita migliore. Lo ha capito quando ha incontrato l’anziana signora Derovitski che, dando da leggere alla giovane e povera ma giè scaltra Delphine avvincenti romanzi rosa, la educa alla difficile arte della finzione. Così, quando madame Derovitski muore, lasciandole una cospicua ereditè, Delphine, trentacinque anni, decide di fare della sua capacitè di ascolto dei bisogni altrui una professione. Apre così una agenzia dei desideri, dal nome inequivocabile: “Per voi”. Nell’agenzia “Per voi” Delphine mette pienamente a frutto il suo senso degli affari e la sua capacitè di finzione appresi dai romanzi rosa della signora Derovitski. La giovane vende felicitè a chi la chiede: si finge di volta in volta madre, amante, badante. Offre a tutti la realizzazione di un sogno. Ma un sogno a tempo. E a pagamento. In una galleria di personaggi, vicende e desideri bizzarri da cui la nostra protagonista riesce a sgusciare fuori con l’abilitè di un gatto, Delphine incontrerè un solo nemico capace di minare il suo cinismo: l’amore, che si offrirè a lei, proprio a lei che non ne ha mai avuto, senza volere nulla in cambio. Un romanzo divertente e commovente; una favola moderna che ha conquistato i lettori e che i librai francesi hanno decretato miglior romanzo del 2009.

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Other editions - View all

About the author (2012)

Dominique Mainard è nata a Parigi. Traduttrice dall’inglese (tra gli altri di John Cheever), autrice di racconti e di romanzi, ha pubblicato in Francia fino a oggi sei libri. Fra questi, Leur histoire (2002) ha vinto il Prix Fnac e il Prix Alain Fournier.

Bibliographic information