L'ambiguitą necessaria: Zeno e il suo lettore

Front Cover
FrancoAngeli, 1998 - Literary Criticism - 151 pages
Come interpretiamo l'esperienza costituita dalla lettura di un romanzo? Quali aspettative ci sospingono in essa, e in che modo questa ci riguarda? Simili interrogativi animano un'analisi critica che si offre come ricostruzione delle condizioni di lettura in un testo determinato, "La coscienza di Zeno" di Italo Svevo. Il lettore di questo romanzo si trova a fare esperienza di una particolare ambiguitą, che si manifesta su piani diversi e in differenti modi, e che trova di solito una spiegazione nella natura stessa di Zeno: nevrotico, ironico, mentitore, consapevole eppure incapace di comprendere se stesso o gli altri, inetto ma fortunato. Questo saggio intende esplorare l'ambiguitą appunto attraverso lo studio del rapporto fra Zeno e il suo lettore.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Premessa Pag
9
La morale dello stile
19
Una narrazione in cerca di storia
64
La veritą e linetto
102
Bibliografia dei testi citati
141
Indice dei nomi
149
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

References to this book

Bibliographic information