L'amministrazione della giustizia in Italia: studi e proposte di ordinamento giudiziario, circoscrizione territoriale, procedura civile ...

Front Cover
Tip. romana, 1884 - Civil procedure - 352 pages
0 Reviews
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Common terms and phrases

Popular passages

Page 126 - Atto pubblico Ŕ quello che Ŕ stato ricevuto colle richieste formalitÓ da un Notaio o da altro pubblico Ufficiale autorizzato, nel luogo ove l'atto Ŕ seguito, ad attribuirgli la pubblica fede...
Page 125 - La scrittura privata riconosciuta da quello contro cui si produce , o legalmente considerata come riconosciuta , ha la stessa fede dell' atto pubblico fra quelli che l'hanno sottoscritta, e fra i loro eredi ed aventi causa.
Page 137 - Non si pu˛ statuire sopra alcuna domanda se non sentita o debitamente citata la parte contro cui Ŕ proposta , eccettuati i casi determinati dalla legge (ivi).
Page 285 - Statuto, acquistato l'inamovibilitÓ, non possono essere privati del loro grado, o sospesi, nÚ posti senza il loro consenso in disponibilitÓ, in aspettativa o riposo, anche con pensione, salvo i casi previsti dalla presente legge e secondo le norme da esse prescritte.
Page 148 - Per gli altri alti giudiziarj che possono farsi nei giorni festivi provvede il regolamento. 43* Nel computo dei termini misurati a giorni oa periodi maggiori non si comprende il giorno della notificazione. Nei termini misurati a ore non si comprende l'ora della notificazione. I giorni festivi si computano nei termini.
Page 202 - Appellandi usus quam sit frequens quamque necessarius nemo est qui nesciat, quippe cum iniquitatem judicantium vel imperitiam...
Page 336 - Per il pignoramento e la vendita dei bastimenti di mare si osservano le disposizioni del codice di commercio. CAPO II.
Page 317 - Le nullitÓ degli atti di procedura posteriori alla •citazione sono sanate, se non siano proposte specificatamente nella comparsa successiva all'atto che si vuole impugnare.
Page 259 - Ancona . Aquila . . Bologna . Brescia . Cagliari . Casale . . Catania . Catanzaro Firenze . Genova . Lucca . . Messina . Milano . . Napoli . . Palermo . Parma...
Page 158 - His, qui fatebuntur debere aut ex re iudicata necesse habebunt reddere, tempus ad solvendum detur, quod sufficere pro facultate cuiusque videbitur: eorum, qui intra diem vel ab initio datum vel ex ea causa postea prorogatum sibi non reddiderint, pignora capi eaque, si intra duos menses non solverint, vendantur: si quid ex pretiis supersit, reddatur ei, cuius pignora vendita erant.

Bibliographic information