L'angelo scarlatto del mattino: il mistico e la musica in Marcel Proust

Front Cover
Il segno dei Gabrielli, 1997 - Literary Criticism - 100 pages
Come tutto ciò che gli apparteneva, anche l'amore di Proust per la musica era un mistero denso di rimandi. "Metafora e rivelazione", la musica è una via privilegiata al mondo di Proust e alla sua sacralità diffusa, del tutto particolare ma profondamente vera: l'Autore indaga questo amore nella consapevolezza che la musica era in grado, per Proust, di "risvegliare quel fondo misterioso e inesprimibile al quale né la letteratura, né la pittura o la scultura e nemmeno la scienza possono darci accesso". Rendere giustizia a Proust e al suo libro Alla ricerca del tempo perduto, significa imparare a scorgere quell'"Angelo scarlatto del mattino" che dimora in entrambi, nascosto nel proprio ineffabile pudore: un saggio su Proust, così, può diventare l'occasione di una sua nuova, folgorante apparizione.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Prefazione
11
La lotta con lAngelo
17
Lo scriba del tempo
27
Copyright

5 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information