L'archivio di Giovanna Zangrandi: inventario

Front Cover
Myriam Trevisan
Carocci, 2005 - Literary Criticism - 174 pages
Le carte della scrittrice Giovanna Zangrandi (pseudonimo di Alma Bevilacqua, 1910-1988), che versavano in uno stato di disordine e deterioramento, sono state ordinate e inventariate da Myriam Trevisan per renderne possibile la consultazione e l'analisi interpretativa. Il materiale documentario si è dimostrato di notevole rilievo e ha permesso una prima ricostruzione del profilo biografico e intellettuale dell'autrice e della sua produzione letteraria. Ne è emerso un ritratto complesso di scrittrice impegnata in un lavoro di sperimentazione che attraversa generi diversi, dalle leggende ai diari, ai racconti, ai romanzi.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Introduzione
9
Struttura dellarchivio
25
Attività giornalistica
86
Copyright

3 other sections not shown

Common terms and phrases