L'estraneo

Front Cover
Manni Editori, 2005 - Poetry - 72 pages
0 Reviews
È sicuramente un canzoniere d'amore. Non il canzoniere di "un" amore, ma è il canto di ciò che la poesia può essere in una condizione di amore: "conforto del poeta amante" e "angoscia dell'amante poeta", come leggiamo in queste pagine. L'autrice ha voluto fissare un vissuto di affetti, di passioni, di eros, al di là del soggetto cui si rivolgevano. Un soggetto probabile, ma la cui realtà non è determinante né decisiva. Infatti, le composizioni qui pubblicate, e volutamente non datate, vogliono costituire quasi una fenomenologia lirica, una ermeneutica narrata del fatto amoroso.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
5
Section 2
13
Section 3
15
Section 4
17
Section 5
19
Section 6
21
Section 7
23
Section 8
25
Section 11
45
Section 12
49
Section 13
53
Section 14
57
Section 15
59
Section 16
61
Section 17
69
Section 18
71

Section 9
29
Section 10
31

Common terms and phrases

Bibliographic information