L'illusione di Dio. Le ragioni per non credere

Front Cover
Edizioni Mondadori, 2008 - Religion - 400 pages
Richard Dawkins è uno dei più famosi scienziati di oggi e uno dei più strenui difensori della teoria darwiniana della selezione naturale. La tesi di questo suo nuovo libro, che ha suscitato un enorme clamore nel mondo anglosassone e ha generato un dibattito accesissimo, è molto semplice: Dio non esiste e la fede in un essere superiore è illogica, sbagliata e potenzialmente mortale, come millenni di guerre di religione e la recente minaccia globale del terrorismo fondamentalista islamico dimostrano ampiamente. Agli occhi di Dawkins, ogni religione condivide lo stesso errore fondamentale, vale a dire l'illusoria credenza nell'esistenza di Dio, e, con essa, la pericolosa sicurezza di conoscere una verità indiscutibile perché sacra.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Perché tanta ostilità?
276
Note
369
Libri citati o consigliati
385
Piccolo elenco di indirizzi utili a chiunque cerchi aiuto
391
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information