L'infinito

Front Cover
Giunti Editore, 2003 - Poetry - 128 pages
0 Reviews
Questa antologia suggerisce un itinerario di lettura all'interno dei Canti leopardiani, di cui gli idilli rappresentano il vertice poetico. Il lettore potrÓ cogliere nel susseguirsi delle varie liriche le diverse modulazioni che "il canto dell'infinito" Ŕ andato assumendo nell'esperienza del recanatese e nella sua espressione in versi: inappagabile desiderio di felicitÓ, coraggiosa consapevolezza dell'irrilevanza umana nella natura e nel cosmo, struggente e insieme dolcissima memoria di ci˛ che Ŕ stato ed Ŕ subito finito, amore senza condizioni o contropartite per ogni uomo che ha brevemente vagato e vagherÓ sulla terra, con cui il poeta condivide il comune destino di sofferenza.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
37
Section 2
39
Section 3
52
Section 4
62
Section 5
66
Section 6
78
Section 7
82
Section 8
98
Section 9
118
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

References to this book

Bibliographic information