L'isola celeste

Front Cover
G. Einaudi, 2000 - Poetry - 95 pages
0 Reviews
La raccolta poetica prosegue, da un lato, la congiunzione tra ordinario e straordinario, tra alto e basso, tra quotidianità e letteratura, già percorsa dall'autore; dall'altro, la visione poetica si fa sempre più ampia e profonda. Anche il linguaggio si pone come una ripresa e al contempo come un superamento di quello già sperimentato: rimangono la leggerezza melodica, la felicità narrativa, il folgorante lavoro su rime e ritmi, la convivenza tra lingua parlata e lingua poetica, ma qui il poeta ha compiuto un ulteriore lavoro in direzione della cantabilità, di un perfetto amalgama tra ironia ed emozioni.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Un tempo ironizzavo sui sapidi
5
Io non sono il Dalai Lama
6
Delluomo invelenito che lascia
7
Copyright

28 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information