L'uomo che superò i confini del mondo

Front Cover
Sperling & Kupfer, Oct 7, 2010 - History - 448 pages
0 Reviews
Un'appassionante narrazione che smonta a uno a uno i falsi "miti" costruiti sulla figura di Cristoforo Colombo. A partire dalla grande bugia, che tutt'oggi si trova sui libri di scuola, secondo cui Colombo approda al Nuovo Mondo per errore. Niente di più falso: l'ammiraglio genovese è perfettamente consapevole del suo obiettivo ed è molto più di un fortunato marinaio..È un messaggero, incaricato direttamente dal papa Innocenzo VIII che subirà come lui una damnatio memoriae a opera del successivo pontefice, lo spagnolo Rodrigo Borgia. E l'Ammiraglio subirà l'infamia di tornare in Spagna in catene, per poi essere liberato da quei re cattolici, Ferdinando e Isabella, cui si è devotamente affidato ma che hanno più di una responsabilità tanto nell'accaduto quanto nella falsificazione storica che seguirà. Dopo la morte, il silenzio. Per secoli la figura di Colombo sarà dimenticata, e tuttora è in attesa di un'autentica riabilitazione. Per due volte è stato avviato un processo di beatificazione, regolarmente interrotto. I mille volti di Colombo, geniale navigatore, eroe senza pace, cavaliere del mare, templare, santo e missionario, vengono restituiti in questo libro definitivo con una prosa avvolgente, che incalza il lettore con ipotesi sorprendenti, sempre sorrette da solidissima documentazione, e lo conduce in un lungo viaggio, ricco di fascino e mistero, da ripetere al fianco del "navigatore dei due mondi".
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Isabella Ferdinando e papa Borgia
291
Cristoforo Colombo in odore di santità
327
Appendice
361
Ringraziamenti
429
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information