La casa del vento

Front Cover
Guida Editori, 1999 - Education - 112 pages
0 Reviews
L'arte è sempre stata la chiave per conoscere le zone oscure della mente. Il fascino che circondava la follia degli anni Cinquanta contagiò anche la figura dell'artista che non esitava a percorrere zone ambigue e senza nome, poste ai confini della normalità. L'autrice è consapevole di questo fascino, artista lei stessa, non ha esitato a spingersi fino alla soglia di quella zona - la casa del vento - in cui regna l'energia, divinità e follia nello stesso tempo, e da quella esperienza è uscita con un profondo bisogno di conoscenza. Aiutata dalla scrittura, come unica forma di conoscenza che le era rimasta, ha cominciato a esplorare le macerie e a ridare nome e ordine al proprio immmaginario. Da quel disagio è nato il libro.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
Section 2
Section 3
ii
Section 4
25
Section 5
29
Section 6
31
Section 7
35
Section 8
37
Section 9
41
Section 10
55
Section 11
69
Section 12
73
Section 13
85
Section 14
99
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information