La città rende liberi. Riformare le istituzioni locali

Front Cover
Stefano Moroni
IBL Libri, Jun 21, 2012 - Architecture - 214 pages
Le nostre città novecentesche hanno subito una drastica riduzione delle libertà individuali a seguito dell'introduzione di forme di pianificazione urbanistica fortemente vincolistiche e regolamenti sempre più invasivi per ogni tipo di edificio e attività urbana, e come conseguenza dell'istituzione di un forte monopolio pubblico nella fornitura di gran parte delle infrastrutture e dei servizi. Questo libro si chiede come aumentare in modo più significativo la libertà urbana, restituendo alla città un suo fondamentale elemento costitutivo.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Premessa Città libertà e diritto
Carlo Lottieri
alleate o avversarie?
Abitare liberamente Oltre i pregiudizi sullauto
SerenaSileoni Capitolo 7
Parte
Servizi pubblici locali tra pubblico privato
Capitolo 10 Una città senzauto? Forse nonsipuò di Marco PontieFrancesco Ramella
Note biografiche
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information