La prostituzione nell'Unione Europea tra politiche e tratta di esseri umani

Front Cover
FrancoAngeli, 2006 - Social Science - 160 pages
0 Reviews
Il modo in cui un paese sceglie di gestire la prostituzione può influenzare il numero e le modalità di sfruttamento sessuale di donne e minori trafficati? Per rispondere a questo interrogativo, il libro passa in rassegna le politiche in materia di prostituzione esistenti nell'Unione Europea, identificando quattro modelli: l'abolizionismo, il neo-abolizionismo, il proibizionismo e il regolamentarismo. A partire da tali modelli e da una panoramica della raccolta dati sulla tratta a scopo di sfruttamento sessuale nei venticinque stati membri, il volume si concentra sugli undici paesi che dispongono di statistiche più affidabili sulle vittime. Di questi paesi approfondisce sia le politiche e le prassi applicative, sia gli aspetti quantitativi e qualitativi della tratta. Quest'analisi è volta a comprendere se e come l'approccio nazionale alla prostituzione condizioni i luoghi dello sfruttamento di donne e minori, il livello di violenza sulle vittime e la loro quantità. È un primo passo per interventi nel campo della prostituzione che abbandonino un'ottica emergenziale, di stampo moralistico o di mera gestione dell'insicurezza che il fenomeno genera nei cittadini, per abbracciarne una basata sulla valutazione oggettiva delle politiche. Proprio una valutazione oggettiva delle politiche può portare a strumenti migliori di riduzione del danno complessivo derivante dal mercato del sesso a pagamento.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Ringraziamenti pag
7
Politiche in materia di prostituzione e tratta di esseri
13
Valutazione dei dati quantitativi sulla tratta a scopo di
41
Approfondimento sulle politiche in materia di prostitu
57
Conclusioni
119
Allegato A Metodologia usata nella ricerca
131
Metodologia utilizzata per misurare lindice
139
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information