La scienza dell'arte. Prospettiva e percezione visiva da Brunelleschi a Seurat

Front Cover
Giunti Editore, 2005 - Art - 423 pages
Quali sono e come si sviluppano in Europa, dal Rinascimento al secolo scorso, le relazioni fra scienze ottiche e arti figurative? Quali i rapporti fra pittura e scienza, fra artisti e teorici? Kemp intende fornire le risposte in quest'opera sulla storia della prospettiva e della percezione visiva. Frutto di anni di lavoro, l'opera incrementa la conoscenza di un vasto complesso di capolavori e opere meno note dell'arte occidentale osservati da un inedito punto di vista, e fornisce, d'altra parte, nuove ipotesi e informazioni per tutti coloro che si interessano alle interazioni fra arte e scienza.

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Other editions - View all

Bibliographic information