La sognatrice: Storia vera di Ildegarda di Bingen

Front Cover
In questo libro troviamo Ildegarda, monaca autorevole e ammirata, nel monastero benedettino di Disibodenberg. Vi Ŕ stata condotta dalla sua inquieta giovinezza, durante la quale aveva abbandonato la nobile famiglia d’origine per seguire la propria missione. Neanche questa, tuttavia, potrÓ essere la sua dimora: una visione le appare, esortandola a partire e a fondare una nuova comunitÓ religiosa, in un luogo remoto e isolato. źSe ti senti pi¨ sicura fra le mura del tuo monastero╗ aveva detto la voce źallora mi tradisci╗. ╚ La chiamata divina, che la sprofonda nell’angoscia: con che animo separarsi dal suo fedele amico, il monaco Volmar, e dalla sua amata discepola Richardis, con i quali ha condiviso i pensieri pi¨ profondi e le emozioni pi¨ sublimi? Ma alla fine la voce interiore sarÓ pi¨ forte di tutte le troppo umane esitazioni. Ildegarda dovrÓ assumere il ruolo del costruttore, dello stratega, del capo per le sue sorelle, e dovrÓ affrontare prove durissime. Solo superando le difficoltÓ, realizzerÓ la propria missione di mistica, teologa anticonformista e, soprattutto, donna di Dio. Questa storia romanzata di Ildegarda - che ha ricevuto i pi¨ prestigiosi premi letterari della Scandinavia - riporta in vita una personalitÓ leggendaria che ancora oggi seduce per la sensibilitÓ artistica, le scoperte pionieristiche nel campo della medicina alternativa, la forza d’animo con cui seppe far coesistere dentro di sÚ la propria femminilitÓ e la propria vocazione. Nell’autunno 2012 Ildegarda sarÓ proclamata dottore della Chiesa da papa Benedetto XVI.

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Other editions - View all

About the author (2012)

Anne Lise Marstrand-Jěrgensen , nata nel 1971, ha pubblicato quattro romanzi e quattro raccolte di poesie. La sognatrice, che in Danimarca Ŕ il romanzo pi¨ letto e premiato degli ultimi anni, completa e conclude la biografia romanzata di Ildegarda di Bingen. Sia La guaritrice (2011) che La sognatrice (2012) hanno vinto il Weekendavisen, prestigioso premio letterario scandinavo, e per due anni consecutivi il titolo di romanzo danese dell'anno.

Bibliographic information