Le ultime parole di Mishima

Front Cover
Feltrinelli Editore, 2001 - Literary Criticism - 128 pages
Yukio Mishima Ŕ un personaggio complesso. Ultranazionalista, devoto all'imperatore, tetragono difensore delle tradizioni marziali, esteta del sangue e del corpo, eccentrico ed esaltato, Ŕ giÓ uno scrittore famoso quando Ideo Kobayashi, importante critico letterario, lo avvicina per una conversazione. Kobayashi Ŕ di destra, come lo scrittore. Anni dopo, poco prima del suo suicidio plateale, Ŕ invece un critico marxista ad avvicinarlo, Takashi Furubayashi. Due interviste, due toni differenti, due prospettive che lasciano emergere aspetti importanti della biografia, dell'ideologia e della poetica di Mishima.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
5
Section 2
7
Section 3
17
Section 4
89
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information