Lo stato di diritto: storia, teoria, critica

Front Cover
Feltrinelli Editore, 2002 - Political Science - 846 pages
1 Review
L'opera si propone un'interpretazione teorica dello "stato di diritto", inteso come forma di stato nella quale la limitazione giuridica del potere garantisce uno spazio alla rivendicazione e alla tutela dei diritti fondamentali degli individui: il diritto alla vita e alla sicurezza personale, la libertà, la proprietà privata, l'autonomia negoziale, i diritti politici. La ricerca è impegnata sia in una documentazione storica e filologica, sia in un tentativo di individuare i riferimenti di valore, le modalità normative e le forme istituzionali che accomunano le diverse esperienze.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Section 1
5
Section 2
13
Section 3
17
Section 4
89
Section 5
173
Section 6
209
Section 7
224
Section 8
237
Section 18
506
Section 19
530
Section 20
537
Section 21
566
Section 22
617
Section 23
646
Section 24
667
Section 25
683

Section 9
260
Section 10
284
Section 11
317
Section 12
349
Section 13
387
Section 14
406
Section 15
424
Section 16
460
Section 17
485
Section 26
708
Section 27
739
Section 28
758
Section 29
776
Section 30
791
Section 31
815
Section 32
831
Copyright

Common terms and phrases

References to this book

All Book Search results »

Bibliographic information