Luce

Front Cover
Fazi Editore - Fiction - 178 pages
0 Reviews
Né vampiri, né licantropi; non gli zombie e nemmeno gli angeli e le fate. Il mondo di My Land descritto da Elena P. Melodia è un modo malvagio, popolato da anime malvagie, belle e dannate, figlie di un Leviatano onnipotente e perverso, che si serve dei morti suicidi per inviare sulla terra i suoi Mai Nati. Se in Ombra la spietata bellezza di Alma, il suo cinismo, la sua anima oscura, buia, si sono evoluti verso una maggiore consapevolezza di sé, portandola a prendere coscienza della sua vera essenza, nel capitolo finale Alma assapora per la prima volta le gioie e le piccole difficoltà della vita normale, la pace e la serenità. Ma del tutto normale, la vita di Alma non potrà mai essere. L’epilogo chiude la saga con il completamento dell’evoluzione del personaggio di Alma, ormai matura, consapevole, umana e capace di amare. Ma l’evoluzione, in fondo, non si può mai dire finita e la battaglia tra il Bene e il Male è destinata a essere eterna.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
Section 2
Section 3
Section 4
Section 5
Section 6
Section 7
Section 8
Section 12
Section 13
Section 14
Section 15
Section 16
Section 17
Section 18
Section 19

Section 9
Section 10
Section 11
Section 20
Section 21
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

About the author (2012)

Elena P. Melodia è nata nel 1974 a Verona. Laureata in Lettere con indirizzo classico, ha lavorato per qualche tempo come archeologa medievista, prima di approdare alla redazione di una grande casa editrice, dove per anni si è occupata di narrativa per ragazzi. Da qualche tempo è lei a scrivere i libri.

Bibliographic information