Luoghi forzieri fantasmi. La classe dirigente e lo sviluppo im-probabile

Front Cover
Guida Editori, 2008 - Political Science - 200 pages
0 Reviews
"Il mio lavoro è consegnare voglia di cambiare. E così posso raccontare comuni, province e regioni, ospedali, aziende municipalizzate. Comincerei dalla Camera di Commercio di Matera e da Caltagirone. Racconterei l'impatto esaltante a Ravenna per l'unificazione di tre aziende sanitarie, il manifesto delle città delle emozioni e di Anzola dell'Emilia, di me a Venezia per la trasformazione dell'azienda ambientale in spa. Di me fra i primi iscritti alla Comunicazione Pubblica e fra i soci fondatori dell'AISLO (l'associazione degli incontriper lo sviluppo locale alla quale sono grato per il sostegno dato a questo libro), di me docente (che passione) alla Scuola Superiore della PA, all'Università "Suor Orsola Benincasa", alla Stoà e per il FORMEZ, il Tagliacarne e la RSO (che sintonia). Racconterei l'amore sconsiderato per la mia Regione e le straordinarie esperienze sulla valutazione."
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Introduzione
7
Fra il trapezista e lindigeno di Antigua
19
Capitolo I
29
Capitolo II
57
Capitolo III
83
Capitolo IV
123
Capitolo V
153
Bibliografia
183
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information