Maionese di fragole

Front Cover
Edizioni Mondadori, Nov 8, 2011 - Cooking - 192 pages
0 Reviews
Prendiamo un papà e una figlia quattordicenne. Quando si tratta di cucinare, insieme fanno scintille. È naturale: lui è Moreno Cedroni, padre di Matilde nonché vulcanico chef marchigiano della Madonnina del Pescatore di Marzocca, vicino a Senigallia, due stelle Michelin. Che ci spiega quanto sia facile trasformare la preparazione di un pasto in un'occasione di divertimento e di scoperta da condividere con i propri figli. Perché secondo Cedroni la cucina è ciò che più si avvicina alla magia: liquidi che si mutano in solidi e viceversa, colori che cambiano, sostanze che si trasformano, profumi che si diffondono. Il filo del suo racconto corre leggero attraverso ricordi, esperienze personali, consigli fuori dagli schemi e ricette squisite quanto sorprendenti e alla portata di tutti. Come la «maionese di fragole» o gli «spaghetti psichedelici » o, ancora, lo «zabaione ghiacciatissimo», che trasforma chi lo mangia in una sorta di draghetto fumante. Tra effetti speciali e fantastiche scoperte, l'educazione alimentare diventa un gioco. Si comincia con la spesa fatta insieme ai propri figli, al mercato o al supermarket, scegliendo i prodotti del territorio e dando la caccia ad additivi e coloranti. Si prosegue con i segreti per rendere appetibili anche ai più recalcitranti le verdure (mai stracuocerle) o il pesce (camuffato come nella bufala di caprese o fritto in tempura nera), e con le «dritte » per evitare gli sprechi in cucina (e qui si scopre, a sorpresa, che acquistando prodotti di prima scelta si riducono gli scarti del 25-30 per cento). Fra un ricordo autobiografico e una raccomandazione, non mancano i suggerimenti d'autore per realizzare piatti deliziosi e «nutrizionalmente» corretti, anche per chi ha gusti difficili, è intollerante al glutine o segue una dieta vegetariana. Tagliando, mescolando e grattugiando, si imparano nuove regole (come dosare con precisione gli ingredienti e tenere in ordine gli utensili da cucina) e semplicissimi «trucchi» (al bando la mezzaluna che disperde gli aromi), si riscoprono antichi sapori (i brodetti ai frutti di mare della nonna) e si sperimentano abbinamenti inediti (risotti con topinambur e ciliegie, minestrone con brodo di pesce). Ci si può persino accorgere che, al posto delle patatine o del popcorn, sul divano davanti alla tv è piacevole spilluzzicare, prendendoli rigorosamente con le mani, bocconcini di pollo allo zenzero, tocchetti di rombo fritto o finocchi crudi. Consapevole che gastronomia fa rima con ecologia e convinto sostenitore dell'importanza di «formare» il gusto dei commensali, soprattutto dei più giovani, stimolandone le papille e sfruttandone la naturale curiosità, senza mai trascurare la tradizione, Moreno Cedroni dedica Maionese di fragole a tutti i papà (e non solo), che vogliono «tornare a "sporcarsi" le mani in modo creativo in cucina, coinvolgendo i propri bambini per trasmettere anche a loro uno scrigno di cibi, profumi e consistenze preziose».
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Lautore
Moreno Cedroni
MAIONESE DI FRAGOLE
INTRODUZIONE
I
II
III
IV
VI
VII
VIII
IX
X
XI
XII
INDICE DELLE RICETTE

V

Common terms and phrases

Bibliographic information