Malamore

Front Cover
Edizioni Mondadori, Oct 7, 2010 - Political Science - 182 pages
0 Reviews
"Le donne hanno più confidenza con il dolore. È un compagno di vita, è un nemico tanto familiare da essere quasi amico. Ci si convive, è normale. Strillare disperde le energie, lamentarsi non serve. Trasformarlo, invece: ecco cosa serve. Trasformare il dolore in forza. È una lezione antica, una sapienza muta e segreta: ciascuna lo sa. Le storie qui raccolte sono scie luminose, stelle cadenti che illuminano a volte molto da lontano una grande domanda: cosa ci induce a non respingere, anzi a convivere con la violenza? Perché sopporta chi sopporta, e come fa? Quanto è alta la posta in palio? Alcune soccombono, molte muoiono, moltissime dividono l'esistenza con una privata, indicibile, quotidiana penitenza. Alcune ce la fanno, qualche altra trova nell'accettazione del male le risorse per dire, per fare quel che altrimenti non avrebbe potuto. Sono, alla fine, gesti ordinari. Chiunque può capirlo misurandolo su di sé. Sono esercizi di resistenza al dolore."
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
3
Section 2
13
Section 3
15
Section 4
19
Section 5
21
Section 6
29
Section 7
37
Section 8
39
Section 19
99
Section 20
101
Section 21
107
Section 22
109
Section 23
115
Section 24
117
Section 25
123
Section 26
125

Section 9
45
Section 10
47
Section 11
55
Section 12
57
Section 13
67
Section 14
73
Section 15
75
Section 16
81
Section 17
83
Section 18
95
Section 27
131
Section 28
135
Section 29
141
Section 30
143
Section 31
147
Section 32
149
Section 33
157
Section 34
163
Section 35
165
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information