Marcisce anche il pensiero: Frammenti di un poema

Front Cover
Bompiani - Poetry - 96 pages
0 Reviews
Marcisce anche il pensiero uno spaccato temporale – l’ultima mezz’ora della sua vita – del filosofo Immanuel Kant. Un grande evento per un’opera letteraria insolita e forte, come il suo autore. Sgalambro si misura con un linguaggio dai mille strati, memore della potenza dantesca. I suoi versi sono intrisi di citazioni letterarie, filosofiche, storiche, di frasi e vocaboli classici e stranieri, e in apparente contraddizione, terminologie sposate a un turpiloquio drammatico, per dire e ridire tragicamente il male e il bene, l’alto e il basso, il nobile e l’ignobile, che sono il luogo dell’umano, quel luogo descritto o anche solo sfiorato in cui si agisce, si sente, si vive e, troppe volte, si sopravvive. Sgalambro poesia oggi.

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Other editions - View all

About the author (2012)

Manlio Sgalambro nasce a Lentini nel 1924. Filosofo e scrittore, pubblica nel 1959 il saggio Crepuscolo e notte. Negli anni sessanta collabora alla rivista romana “Tempo presente”, allora diretta da Ignazio Silonee Nicola Chiaromonte, con saggi e articoli. Tra i suoi libri, La morte del sole (Adelphi, 1982), Il trattato dell’empiet (Adelphi, 1987), Del pensare breve (Adelphi, 1991), Teoria della canzone (Bompiani, 1997). Nel 1994 inizia la collaborazione con Franco Battiato per il quale scrive il libretto dell’opera lirica Il cavaliere dell’intelletto e i testi dei dischi L’ombrello e la macchina da cucire, L’imboscata e Gommalacca. Nel 1998 pubblica Nietzsche (Frammenti di una biografia per versi e voce) (Bompiani) e nel 1999 il Trattato dell’et (Adelphi). Nel 2001 uscito il suo primo cd, Fun Club.

Bibliographic information