Musei, non-musei, territorio: modelli per una pedagogia urbana e rurale

Front Cover
Amilcare Acerbi, Daniela Martein
FrancoAngeli, 2006 - Art - 233 pages
0 Reviews
Bambini e ragazzi non imparano più soltanto nei contesti scolastici e familiari, ma dall'universo della comunicazione informale, destinatari di crescenti offerte culturali e di intrattenimento. È necessario disporre di strumenti adeguati alle nuove forme di apprendimento. In questo saggio si rileggono alcune esperienze italiane di animazione culturale e attività museali per ragazzi: una panoramica ricca in cui, forse a sorpresa, risaltano esperienze e progetti del Sud d'Italia, con caratteristiche fortemente innovative. Sullo sfondo di un confronto a distanza con i Children's Museums americani e del dibattito tra esperti sul rapporto museo-scuola. Il volume traccia le coordinate di veri e propri centri per e sulla cultura per l'infanzia e l'adolescenza, finalizzati all'approccio con le arti, la comunicazione, l'agricoltura, la natura, il gioco, le identità. Sono così avanzati una serie di modelli utili a ogni città, grande o piccola, che punti a elaborare un progetto pedagogico, urbano o territoriale, coerente con gli assunti della Carta della Città educativa di Barcellona e con le teorizzazioni sulla Città dei bambini e delle bambine.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Modelli per una pedagogia urbana e rurale
81
Tecnologia agricoltura e bambini
93
Parchi letterari per ragazzi
118
Beni ambientali
135
i Centri di Torino
146
Lettera a un viaggiatore di Daniela Viroglio
158
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information