Nahui

Front Cover
Feltrinelli, 2005 - Fiction - 224 pages
0 Reviews
Nel 1961 il poeta Homero Aridijs incontra per strada una povera disgraziata che vende per due lire vecchie cartoline, vecchie immagini di sé giovane, nuda, bellissima. I suoi occhi verde smeraldo brillano ancora e il poeta la riconosce: è Carmen Mondragon, in arte Nahui Olin, la più bella donna di Città del Messico quando a Città del Messico c'erano le più belle donne del mondo. Negli anni venti e trenta. Negli anni della rivoluzione, di Emiliano Zapata e di Pancho Villa. Nel tempo in cui, in nome del popolo e di una libertà che sembrava lì a due passi, un pugno di artisti e di intellettuali scosse dalle fondamenta cultura e politica, creatività e morale di un intero paese. E proprio su questo sfondo che si muove la leggendaria storia di Nahui.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Ì5 Bisognerebbe essere di pietra per non innamorarsi
135
Scritta su un muro della Merced fotografato
221
Nota dellAutore
229
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information