Nessuno ti può costringere

Front Cover
QuiEdit, 2009 - Fiction - 277 pages
1 Review
Un ragazzino che a dodici anni, nell'epoca fra le due guerre, scappa dalla famiglia e dai doveri e comincia a girovagare fra incontri straordinari e grotteschi, fra pericoli e iniziazioni attraverso una Toscana misteriosa, aspra, magica. Sfuggendo al peggio, Gino saltella fra paesi ed esperienze. Si ribella con testardaggine toscana alla natura cattiva del mondo. Con passione e ironia continua ad amare ogni aspetto della vita. Impara fra i boschi a schivare i colpi delle frasche. E per tutta la vita si piega, capriola e scivola fra le dita del destino. Crescendo si fa uomo, ma riesce sempre ad evitare tutto quello che lo vorrebbe costringere in una forma definitiva. Fino alla prova estrema della guerra. "Capiamo subito da che cosa sta scappando Gino", scrive Marianne Schneider, "ma che cosa insegue? Ha qualcosa dentro di sé che lo rende parente del fiabesco Pinocchio e quello che Giorgio Manganelli dice di quel burattino, vale anche per Gino: che 'segue il suo oracolo interiore', che lo può anche far sbagliare, ma lo guida miracolosamente attraverso il mondo, facendolo andare dietro ai suoi sogni e alle sua curiosità e alla voglia di arrivare non sa nemmeno lui dove, ..."

From inside the book

What people are saying - Write a review

User Review - Flag as inappropriate

"Nessuno ti puo` costringere" di Francesca Andreini e` senza alcun dubbio uno dei piu` bei libri letti negli ultimi anni. La storia di Gino non e` solo avventurosa e spesso emozionante, ma possiede anche un valore didattico che la rende unica nel suo genere cosi` originale. Le descrizioni delle situazioni e dei paesaggi toscani sono poetici e pittorici; filosoficamente accompagnano il lettore attraverso il sentire e l'evolversi di un bambino in un giovane adulto che cresce grazie all'osservazione, a volte contemplazione, della natura e del genere umano con poco ausilio da parte dei mezzi d'istruzione ortodossi. Paradossalmente ne consiglierei la lettura ai corsi di scuola media e media superiore, con la certezza che la pungente brezza che accompagna Gino nel suo itinerare appassionera` insegnanti e studenti divertendoli e specialmente ispirandoli.
Un viaggio nella formazione dell'animo umano raccontato dal sentire stupefatto dei palpiti di un giovane cuore e dalle circostanze esterne di una natura dalle infinite tonalita` grigioazzure di leonardesche atmosfere.
Cinque stelle sono poche!
Sofia Caligiuri
 

Contents

Section 1
3
Section 2
11
Section 3
19
Copyright

33 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information