Nomi di cenere: percorsi di onomastica letteraria tra Ottocento e Novecento

Front Cover
ETS, 2003 - Reference - 193 pages
0 Reviews
Che significato ha, in una pagina letteraria, un nome proprio? Le sillabe di un nome sono la sintesi delle caratteristiche e del destino di un personaggio? Sono il luogo in cui si sedimenta, e si rivela, la poetica di un autore, il senso di un'opera? O qualcosa d'altro? Da questi interrogativi muove "Nomi di cenere". Il libro analizza il rapporto dell'autore con il proprio nome, come occasione per riflettere sull'identitÓ dello scrittore, per definire l'ambito a partire dal quale il discorso stesso si istituisce. L'autore si ritrae per nascondersi dietro una scrittura di citazioni, dietro la maschera dello pseudonimo, in un approccio alla pagina che sembra cancellare il volto, sgretolarlo, ridurlo all'impalpabile consistenza della cenere.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Avvertenza
11
nomi delle tenebre
95
Dalla parte di Martinville
123
Copyright

6 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information