Non è stato facile cadere così in basso

Front Cover
Bompiani, 2007 - Humor - 131 pages
0 Reviews
Secondo l'autore, l'ignoranza è una cosa ben diversa dalla stupidità. C'è infatti un'ignoranza auspicabile, così come c'è un'ignoranza transitoria e produttiva e un'ignoranza irrimediabile. C'è un'ignoranza scolastica, dovuta a una scuola che fornisce troppe informazioni inutili, non spiega come organizzare il sapere e più che altro trasforma la vita dei suoi allievi in una tortura. C'è un'ignoranza socio-politica, legata alla "sordità" del mondo dell'informazione, che grazie ai suoi "generatori di consenso" vive di "bufale" buone per qualsiasi salotto. C'è infine un'ignoranza filosofica, che è quella di chi ripete acriticamente una visione del mondo su cui non riflette e non si fa domande.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

INTRODUZIONE
21
LINVOLUZIONE ARTIFICIALE DELLA SPECIE
41
la scuola
47
Copyright

3 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information