Non aprite agli assassini: il caso Fenaroli e i misteri italiani

Front Cover
Baldini & Castoldi, 1995 - Political Science - 200 pages
0 Reviews
Enrico De Grossi, ex alto ufficiale del Sifar, avvia nel 1968 una controindagine privata sull'assassinio di una donna Maria Martirano, strangolata 10 anni prima. Di quel delitto, noto come "delitto Fenaroli", erano stati accusati e condannati il marito dell'uccisa, Giovanni Fenaroli, e un giovane milanese, Raoul Ghiani, ritenuti il mandante e il killer di un omicidio organizzato per riscuotere il premio di un'assicurazione sulla vita. De Grossi si convince invece che c'č stata una losca storia di fondi neri maturata nell'Italia politico-affaristica di quegli anni e scrive un libro-dossier che perņ non divulga. Dopo 25 anni scrive a Padellaro che, approfondendo il caso, scopre che anche altri avevano seguito la stessa pista arrivando alle stesse conclusioni.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Prefazione
9
Parte prima Ero un agente del Sifar
11
Vecchio pazzo
13
Copyright

42 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information