Non possiamo saperlo: saggi 1973-1990

Front Cover
Einaudi, 2001 - Literary Collections - 214 pages
0 Reviews
"Non possiamo saperlo" raccoglie scritti di letteratura e di cinema, ricordi di amici scomparsi, pronunciamenti su questioni morali come l'aborto, il coraggio o la paura, il credere in Dio, i cattivi usi del linguaggio, infine gli interventi politici legati all'impegno parlamentare di una persona che sosteneva di non avere una mente politica. L'opera non narrativa di Natalia Ginzburg Ŕ tutta fondata sul sapere del corpo, un'intelligenza oscura che illumina i suoi interrogativi e imperativi morali. Grazie a questa facoltÓ Ŕ possibile conoscere i suoi pensieri sul "Sal˛" di Pasolini o sui "Sillabari" di Parise, sulle persone che furono Calvino, Flaiano, Levi e Penna, sulla nostalgia per un secolo diverso o sull'aldilÓ.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Un matrimonio in provincia
7
Ricordo di Carlo Levi
19
Dellaborto
26
Copyright

12 other sections not shown

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information