Novelle letterarie pubblicate in Firenze, Volume 6

Copertina anteriore
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Brani popolari

Pagina 121 - Per concludere, in somma, io vi vo' dire: A chi in amor s'invecchia, olir' ogni pena, Si convengono i ceppi e la catena. 3. Ben mi si potria dir: Frate, tu vai L'altrui mostrando, e non vedi il tuo fallo. Io vi rispondo che comprendo assai, Or che di mente ho lucido intervallo; Ed ho gran cura (e spero farlo...
Pagina 413 - Bini, che avrebbe desiderato di cascar subito morto, se fosse stato sicuro d'essere celebrato con un elogio dopo la morte; dando così ad intendere il degno premio, che ricevono gli uomini dotti ed eruditi, con essere eternata in varie guise la loro memoria. Un dotto ed eccellente professore fu il P. Abate D. Guido Grandi, e non so se altri abbia avuto la sorte di lasciare agli Eruditi una gara laudabile di celebrarlo dopo il suo passaggio all'altra vita; poichè più e vari elogi del medesimo...
Pagina 513 - Della Spedizione degli Argonauti in Coleo libri quattro , in cui vari punti fi dilucidano intorno alla Navigazione , ali' Aftronomia , alla Cronologia, edalla Geografìa degli Antichi . Opera del Sig.
Pagina 121 - Gli è come una' gran selva , ove la vìa Conviene a forza a chi vi va, fallire: Chi su, chi giù, chi qua, chi Iti travia, ec. Non si può adoprare un' imagine- più atta a rappresentare i viaggi ipotetici degli antiquarj per gli oscuri sentieri delle congetture.

Informazioni bibliografiche