Olocausto bianco

Front Cover
Bur - Social Science - 488 pages
0 Reviews
Difficile da accettare, ma la pedofilia in Italia esiste, e non è affare di pochi. Sono spesso uomini di buona cultura, a volte perfino affermati professionisti, a vivere in segreto la loro inconfessabile, cupa perversione, mentre molti bambini, nel nostro Paese e nelle mete tradizionali del turismo sessuale, continuano a pagarne l’altissimo prezzo. Tra vite distrutte, giri illegali e coperture potenti, questo fenomeno, scaturito dalle parti più oscure e remote della psiche umana, si rivela anche e soprattutto una terribile piaga sociale, un business che muove molti soldi, un delicato nodo giuridico e un problema politico. Ferruccio Pinotti si addentra in questo groviglio con gli strumenti che abbiamo imparato a vedergli utilizzare: quelli del giornalismo, dei dati, dell’inchiesta, delle interviste, dei documenti e delle carte processuali. Così, attraverso la ricostruzione di casi di cronaca eclatanti e le testimonianze di ex vittime, di abusanti, di giudici e psicologi, si disegna il puzzle complesso di un problema che è bene conoscere. Anche per provare a fermarlo.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
8
Section 2
9
Section 3
29
Section 4
42
Section 5
52
Section 6
69
Section 7
86
Section 8
105
Section 17
317
Section 18
325
Section 19
341
Section 20
353
Section 21
363
Section 22
383
Section 23
401
Section 24
407

Section 9
165
Section 10
187
Section 11
204
Section 12
226
Section 13
246
Section 14
274
Section 15
287
Section 16
307
Section 25
413
Section 26
423
Section 27
433
Section 28
445
Section 29
478
Section 30
490
Section 31
497
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information