Padri e figli

Front Cover
Bur - Fiction - 285 pages
0 Reviews
Padri e figli è il capolavoro narrativo di Turgenev, l’opera che gli procurò gloria e popolarità in Occidente, e nel contempo le più grandi amarezze in patria, per le violente e ingiuste polemiche che accompagnarono la pubblicazione del libro. Quando nella casa di campagna di Nikolaj Kirsanov arriva il figlio Arkadij con l’amico Evgenij Bazarov, si delinea subito il conflitto tra vecchie e nuove generazioni. Audace e radicalissimo negatore, ma solo in linea teorica e verbale, di tutti i valori tradizionali cari ai padri, Bazarov, l’eroe di questo romanzo, è il primo “nichilista”, il primo rivoluzionario russo degno di questo nome. Alla richiesta di dare finalmente alla letteratura russa un eroe attivo, Turgenev rispose creando non una figura idealizzata, ma “un lupo”, un personaggio enigmatico che egli stesso non sapeva se amare o no, dando risalto alla sua superiorità rispetto all’ambiente che lo circondava e alla propria assenza di tendenziosità nel raffigurarlo.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information