PapÓ Leo

Front Cover
Nato a Kolomea in Galizia nel 1922, di origine ebraica, Leo Wńchter subý le persecuzioni antisemite nella natia Polonia e poi in Germania, dove bambino, nel 1933, finý nel lager di Dachau con il padre socialdemocratico. Insieme alla famiglia riuscý a fuggire in Olanda, da lý in Jugoslavia e infine in Italia, a Milano. Durante la guerra Leo fu incarcerato a San Vittore come antifascista, poi oper˛ come partigiano nel Varesotto. Subito dopo la Liberazione spos˛ Betty. In seguito nacquero Patrizia e Susanna. Negli anni successivi divent˛ uno degli impresari pi¨ famosi d’Italia: fu lui a organizzare la storica tournŔe dei Beatles nel giugno 1965. Oltre ai Beatles, port˛ nel nostro paese artisti del calibro di Louis Armstrong, Duke Ellington, Ella Fitzgerald, Jimi Hendrix, i Rolling Stones, The Who, il grande Frank Sinatra, per poi fondare, nel 1977, il Teatro Ciak, una fucina di talenti valorizzati poi dal cinema e dalla televisione, tra cui Lella Costa, Paolo Rossi, Aldo Giovanni e Giacomo, Zuzzurro e Gaspare, Beppe Grillo, la Smorfia con Massimo Troisi, Alessandro Bergonzoni. A dieci anni dalla scomparsa di Leo Wńchter, la figlia Patrizia ne racconta la vita avventurosa, tra drammi che hanno fatto la Storia ed episodi inediti legati all’infanzia e all’adolescenza, di cui lui parlava poco e scoperti solo dopo mesi di ricerche. Ma anche momenti entusiasmanti della storia dello spettacolo, con i ricordi di tanti artisti e le emozioni di anni irripetibili.

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Other editions - View all

About the author (2010)

Patrizia Wńchter ha gestito per quindici anni con suo padre Leo il Teatro Ciak di Milano (Premio Ambrogino d’Oro nel 1991). Ha poi dato inizio a una sua attivitÓ autonoma di ufficio stampa di cinema, cominciando con Maurizio Nichetti e lavorando per tutti i film di Gabriele Salvatores, da Nirvana a Happy Family, oltre a collaborare con molti altri registi sia italiani che stranieri. Ha seguito come ufficio stampa i pi¨ importanti Festival di cinema e tuttora collabora, tra gli altri, con il Noir in Festival, il Festival del film di Locarno, le Giornate degli autori a Venezia, il Torino Film Festival. Scroll upScroll down

Bibliographic information