Parnaso italiano: ovvero, Raccolta de' poeti classici italiani, Volume 45

Front Cover
Andrea Rubbi
A. Zatta e figli, 1789 - Italian poetry
0 Reviews
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 117 - Egli è il sospetto; né sempre ribaldo Stimar si dee chi pone al fallir freno, E nel nuovo proposito sta saldo : E mal per noi, se il giusto offeso Iddio Fosse del tuo parere, e non del mio. » In questo mentre Gano se gli getta A' piedi, e fra sospiri e fra singhiozzi Dice : « Signor, fa
Page 115 - Maganzese , e che un tristo è costui? E noi gli andremo sconsigliati appresso, E ci porremo ne gli agguati sui? Cugino, andiam da Carlo, se ti aggrada, E lo preghiamo, acciò che muti strada. 64 Riprese Orlando : E che si può temere Da Gano ? Forse insidie , o tradimenti ? Mi rido in quanto a me del suo potere ; E faccia pur ciò eh...
Page 26 - Che quella grotta e quel gran precipizio Non era cosa vera, ma apparente , Atta però a ingannar voftro giudizio: Ed in quefto il demonio è affai valente: Ma le donzelle e il fortunato ospizio Fantaflico non era certamente. Quivi Lirina chiudere facea I cavalier' ch
Page 68 - E avendo a mente gl' impeti e le furie Del guardiano indiscreto 'ed incivile, Non sentirien de le mogli l' ingiurie : E il marito fra tanto avrebbe a vile I cilizj, le lane e le penurie Che porta seco quella vita umile ; Pensando molto peggio aver patito, Quando faceva il miser da marito.
Page 115 - Iddio disgusta. Riprese Orlando : Cugin mio gradito , Lascialo fare, e menar ben la susta. O burla ; e si fa male daddovero : O non burla ; e da mano a un buon mestiere. 62 In quanto a me ; son io d' una natura , Che a pensar mal , quando veggo far bene, Non mi so indurre , e parrai cosa dura.
Page 112 - Un dì che v'era appunto il giubbileo, In cui il papa a qualunque persona, Se non era scismatico od ebreo, Che confessato si fosse a la buona, E pianto ogni suo fallo iniquo e reo, E fatta qualche po' di penitenza, Donava una pienissima indulgenza.

Bibliographic information