Parnaso italiano: ovvero, Raccolta de' poeti classici italiani, Volume 52

Front Cover
Andrea Rubbi
A. Zatta e figli, 1791 - Italian poetry
0 Reviews
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 75 - piagge > o Nice , Dove vivea felice , . Quando vivea con te . A me saran tormento Cento memorie, e cento; E tu chi sa se mai Ti sovverrai di me ? Ecco, dirò , quel fonte Dove avvampò di sdegno , Ma poi di pace in pegno La bella man mi diè . Qui fi vivea di
Page 70 - Che secondar non sanno I moti del mio cor. Ogni piacer mi spiace, Se grato a te non sono: Ciò che non è tuo dono , Contento mio non è. Tutto con te mi piace Sia colle, o selva , o prato ; Tutto è soggiorno ingrato Lungi, ben mio, da te. . ! Or parlerò
Page 66 - or sono , Già non è più tuo dono, Già colpa tua non è : Che senza te mi piace La selva, il colle, il prato; Ogni soggiorno ingrato M' annoja ancor con te . Odi , s'io son
Page 65 - Il primo mio penfier. Lungi da te m' aggiro Senza bramarti mai ; Son teco, e non mi fai Né pena né piacer. Di tua beltà ragiono, Né intenerir mi sento ; Confuso più non sono Quando mi vieni
Page 66 - Ancor mi sembri bella : Ma non mi sembri quella, Che paragon non ha. E, non t'offenda il vero, Nel tuo leggiadro aspetto Or vedo alcun difetto, Che mi parea beltà. Quando lo
Page 64 - amor . Non cangio più colore Quando il tuo nome ascolto ; Quando ti miro in volto Più non mi batte il cor . Sogno, ma te non miro Sempre ne
Page 68 - Non so di noi primiero Chi s' abbia a consolar. So che un sì fido amante Non troverà più Nice, Che un'altra ingannatrice È facile a trovar. PALINODIA A NICE
Page 85 - in odio a me. La mia Pille , il mio bel foco , Dite, o piante , è forse' qui? Ahi ! la cerco in ogni loco ; E pur so ch'ella partì. Quante volte, o fronde grate , La
Page 72 - ragiona , La fiamma non passò, Biasma nel rio cimento Di Marte ognor gli sdegni, E ognor di Marte ai segni Torna il guerrier così Torna così contento Schiavo, che uscì di pena, Per uso
Page 72 - un dì, Parlo, ma ognor parlando Di te parlar procuro: Ma nuovo amor non curo , Non so cambiar di fe : Parlo, ma poi dimando Pietà de' detti miei ; Parlo, ma sol tu sei

Bibliographic information