Parnaso italiano: ovvero, Raccolta de' poeti classici italiani, Volume 36

Front Cover
Andrea Rubbi
A. Zatta e figli, 1788 - Italian poetry
0 Reviews
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 290 - Signor, de' chiari genj erede, Asciugasti il lor pianto, ea nova speme Tu richiamasti i carmi, ed or ti porto Quei, che un tempo ti. fur diletti e cari, E di lor ragionò Bione* il saggio, Che di novo intelletto alza la face Per fugar l'ombre, e per aprire il vero...
Page 285 - Che levo in alto co' sonori versi ; Ed ho cento destrieri Su la riva d'Alfeo, Tutti d' eterne pènne armati il dorso, Che certo varcherian l'immenso corso Che fan per l'alta mole I cavalli del Sole.
Page 288 - Valor entro mia mente, Che da terra a levarmi era possente : Ito sarei su per le nubi a lato Del gran consiglio eterno • Sin dentro i nembi a ragionar col foto. Ma le belle ferite Onde Cintia si vide Per le selve di Caria or mesta or lieta, L...
Page 287 - Asia, ea luì d' -intorno accolti Sacri purpurei Padri, eguali ai Regi, E scintillare in mezzo ai sette colli Anime chiare, ed intelletti egregi : Poi vidi in regia selva In un bel cerchio uniti...
Page 39 - I' vo per adorare il sol? Ma, lasso, e dove è l'idolo 5 del sole? I' vo per sciorre il voto al sol, perché son vivo: ma dov'è la mia vita? Io non ti veggio, o Celia; e tu pur sei la vita del mio core, n tu l'idolo del sole. Ove se'? ove se'?
Page 88 - O miei furori, o miei Disperati dolori, Voi mia fidata scorta Su, su, venite, andiamo Per altro calle ad incontrar la morte. Andiamo al precipizio, e non ci vuole Molta forza a cadere.
Page 303 - Amore armato di valore eterno, „ Che fa, quando a lui piace, „ De' poveri paftorì, „ E de gli eroi superbi aspro governo.

Bibliographic information