Paul Bley: la logica del caso

Front Cover
L'epos, 2004 - Music - 175 pages
0 Reviews
Paul Bley (Montréal 1932), uno dei più importanti esponenti del jazz nord-americano degli ultimi quarant'anni, nel quale si distingue per la posizione eccentrica e aristocraticamente isolata, riflesso di uno spirito inquieto, libero ed anarchico. Fautore della libera improvvisazione, si è sempre schierato a favore di un jazz avventuroso e di ricerca, senza però perdere i contatti con la tradizione jazzistica nero-americana. Nel saggio, Arrigo Cappelletti ripercorre la vita del musicista ricca di incontri ed episodi rivelatori e, attraverso un'analisi volutamente libera e a-sistematica, indaga i segreti di una fra le personalità più complesse e misteriose della storia del jazz.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Common terms and phrases

Bibliographic information