Per via invisibile

Front Cover
Il Mulino, 1998 - Fiction - 102 pages
0 Reviews
Un padre, una madre, due figli: una qualunque famiglia della buona borghesia torinese, ma ebrei e antifascisti. La persecuzione politica e razziale del fascismo si abbatte su questa famiglia, la disperde e infine la decima: il padre morirā deportato in un campo di sterminio, un figlio nella lotta partigiana, e sarā medaglia d'oro. La vicenda della famiglia Diena č raccontata da Alberto Cavaglion a partire dalla corrispondenza che i quattro protagonisti continuarono a scambiarsi fino all'ultimo (dal carcere, dalla macchia, persino dal campo di concentramento di Bolzano) in un'ostinata volontā di mantenersi uniti nella dispersione, di riannodare "per via invisibile" il dialogo e gli affetti.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Section 1
7
Section 2
13
Section 3
33
Copyright

8 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information