Poemas

Front Cover
Linkgua digital, Aug 31, 2011 - Poetry - 498 pages
0 Reviews
El presente volumen comprende poemas de José Martí escritos durante su juventud hasta aquellos que concibió en los últimos días de su vida.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

I
19
II
37
III
73
IV
203
V
237
VI
269
VII
283
VIII
341
IX
359
X
439
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

About the author (2011)

Jose Marti (1853-1895) Patriota e scrittore. Nasce all'interno di una modesta famiglia spagnola a L'Avana il 28 gennaio 1853, dove ha ricevuto la sua educazione primaria. Era un discepolo di Mendive e Luz y Caballero. A 16 anni per le idee rivoluzionarie e stato condannato a sei anni di carcere. Con la salute cagionevole, fu graziato e rinchiuso nell'Isola dei Pini. Deportato in Spagna nel 1871, pubblico La prigionia politica a Cuba, il primo di molti opuscoli che sostengono l'indipendenza di Cuba dalla Spagna. Ha terminato gli studi presso l'Universita di Saragozza; dove nel 1874 si laurea in Giurisprudenza e Filosofia. Anni dopo, ha trascorso il suo esilio in Francia, nel 1875 si trasferisce in Messico dove sposo Carmen Zayas Bazan, e nel 1877 si reco in Guatemala, dove ha insegnato presso l'Universita Nazionale. Torno a Cuba nel 1878, ma fu esiliato di nuovo nel 1879 per le continue attivita rivoluzionarie. Si trasferi negli Stati Uniti, e tra il 1881 e il 1895 visse a New York, dove lavoro come giornalista e nel 1892 fondo il Partito Rivoluzionario Cubano, per l'indipendenza. In quell'anno ha iniziato il suo diario, "Patria." Nel 1895 sull'isola di Santo Domingo ha scritto il Manifesto di Montecristi, nel quale predicava la guerra senza odio, e firmato con il generale Maximo Gomez Baez, l'eroe della dell'indipendenza cubana. Atterro a Playitas, dove durante uno scontro con le truppe mori il 19 maggio 1895. Marti come scrittore e stato un precursore del modernismo latinoamericano. I suoi scritti sono numerose poesie, "Ismaelillo" (1882), "Versi Semplici" (1891) e "Versi Liberi "(1892), il romanzo" Amistad fatale "(1885) e saggi. Nel 1889 ha fondato e diretto la rivista per bambini "L'eta dl'oro.

Bibliographic information