Polvere rossa

Front Cover
Edizioni Piemme, 2011 - Fiction - 292 pages
0 Reviews
Isabella si svegliò di soprassalto, con il presentimento che sarebbe stato meglio continuare a dormire. La camera in cui si trovava era la sua, questo lo sapeva con certezza, ma quella notte sarebbe stata diversa da tutte le altre. Perché la stanza era completamente immersa nel buio, non un lieve bagliore a fendere quell'inquietante oscurità, e le sue braccia e le sue gambe erano fissate al letto con una corda. Aveva sempre pensato di essere una tosta, a soli trent'anni aveva superato ostacoli che per altri sarebbero stati insormontabili, ma in quel silenzio angosciante le lacrime le rigavano le guance, senza che riuscisse a trattenerle. Non c'era verso di frenare la paura. A un tratto avvertì al suo fianco una presenza che pareva riempire tutta la stanza. Poi, solo buio. Sono passati quaranta giorni da quando Isabella Sassoli, giovane e brillante avvocato appartenente a una famiglia facoltosa, è stata ritrovata senza vita nella propria camera, in una villa in collina alle porte di Rimini. Quaranta interminabili giorni e non un indizio, una prova che permetta di incolpare qualcuno di quel crimine atroce. Per questo la procura ha deciso di ricorrere a lui, Andrea Germano, un profiler che gode di ottima fama e che potrebbe aiutarli a far luce sulla vicenda. Germano, arrogante e troppo sicuro di sé, non è certo un tipo simpatico, ma la sua collaborazione è sempre stata determinante per identificare gli assassini, e adesso hanno bisogno di lui.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
5
Section 2
28
Section 3
53
Section 4
80
Section 5
107
Section 6
136
Section 7
167
Section 8
187
Section 9
213
Section 10
240
Section 11
259
Section 12
267
Section 13
291
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information