Q: nuova edizione

Front Cover
Einaudi, 2000 - Fiction - 677 pages
23 Reviews
In questo libro, costato anni di lavoro e di ricerca, il misterioso Luther Blissett, nome multiplo sotto il quale agisce un nucleo di destabilizzatori del senso comune, molto presente e attivo sulle reti telematiche, ha per la prima volta affrontato la forma romanzo. "Omnia sunt communia!", tutte le cose sono di tutti: il grido che aveva terrorizzato i principi tedeschi nelle rivolte contadine guidate da Thomas Muntzer risuona ancora sulle labbra degli sconfitti giustiziati dopo la disfatta di Frankenhausen del 1525. Ma chi ha spinto Thomas Muntzer all'avventurismo estremo? Chi scrive a Pietro Carafa, emissario del papa, lettere in cui gli consiglia, per contenere la rivolta, di allearsi con il maggiore nemico di Roma?
 

What people are saying - Write a review

User ratings

5 stars
18
4 stars
5
3 stars
0
2 stars
0
1 star
0

User Review - Flag as inappropriate

Dalla rivolta dei contadini tedeschi del 1525 e per oltre mezzo secolo, due uomini incrociano il loro cammino per tutta l'Europa. Uno e' un idealista pragmatico che cerca di cambiare le cose. L'altro e' un "umile servitore" di un cardinale che diventera' sempre piu' potente, anche grazie all'operato della sua spia.
Trascinante per la trama, meraviglioso per la scrittura, che cambia a seconda dell'eta' del primo protagonista. Perfetto per la ricostruzione storica di un periodo pieno di avvenimenti e di sconvolgimenti, di cui a scuola non ci parlano mai.
 

User Review - Flag as inappropriate

Una cavalcata nel primo 50ennio del 1500, attraverso le guerre di religione. Dalla parte dei contadini di Muntzer e degli anabattisti, contro papisti, luterani e principi tedeschi.

Contents

Common terms and phrases

Popular passages

Page 28 - Ciascuno stia sottomesso alle autorità costituite; poiché non c'è autorità se non da Dio e quelle che esistono sono stabilite da Dio. Quindi chi si oppone all'autorità si oppone all'ordine stabilito da Dio. E quelli che si oppongono si attireranno addosso la condanna. I governanti, infatti, non sono da temere quando si fa il bene, ma quando si fa il male. Vuoi non avere da temere l'autorità? Fa' il bene e ne avrai lode, poiché essa è al servizio di Dio per il tuo vero bene.
Page 29 - Rendete a ciascuno ciò che gli è dovuto: a chi il tributo, il tributo; a chi le tasse, le tasse; a chi il timore, il timore; a chi il rispetto, il rispetto.
Page 28 - Rendete dunque a Cesare quello che è di Cesare ea Dio quello che è di Dio ». 22 A queste parole rimasero sorpresi e, lasciatolo, se ne andarono.
Page 354 - Vidi poi un nuovo cielo e una nuova terra, perché il cielo e la terra di prima erano scomparsi e il mare non c'era più.
Page 30 - Guardatevi dagli uomini, perché vi consegneranno ai loro tribunali e vi flagelleranno nelle loro sinagoghe; e sarete condotti davanti ai governatori e ai re per causa mia, per dare testimonianza a loro e ai pagani.
Page 48 - Ora sapete ciò che impedisce la sua manifestazione, che avverrà nella sua ora. Il mistero dell'iniquità è già in atto, ma è necessario che sia tolto di mezzo chi finora lo trattiene.
Page 332 - . "Ed ecco, mi apparve un cavallo verdastro. Colui che lo cavalcava si chiamava Morte e gli veniva dietro l'Inferno. Fu dato loro potere sopra la quarta parte della terra per sterminare con la spada, con la fame, con la peste e con le fiere della terra.
Page 369 - Christo crocifisso verso i Christiani Questo il titolo dell'opera la cui redazione viene ultimata in questi giorni dal Flaminio, e nel quale è affermato chiaramente che sarà bastante la giustizia di Cristo a farci giusti e figliuoli di grazia senza alcune nostre buone opere, le quali non possono essere buone, se, prima che le facciamo, non siamo noi fatti buoni e giusti per la fede.
Page 54 - poiché essa è al servizio di Dio per il tuo bene. Ma se fai il male, allora temi, perché non invano essa porta la spada; è infatti al servizio di Dio per la giusta condanna di chi opera il male.
Page 232 - Ora, se vorrete ascoltare la mia voce e custodirete la mia alleanza, voi sarete per me la proprietà tra tutti i popoli, perché mia è tutta la terra! Voi sarete per me un regno di sacerdoti e una nazione santa.

Bibliographic information