Quando si dice mamma. Le più belle pagine della letteratura

Front Cover
Paoline, 2007 - Literary Collections - 136 pages
0 Reviews
Chi non ricorda il ritratto struggente della madre di Cecilia nei Promessi Sposi, Maruzza la Longa ne I Malavoglia, Fantine, la madre di Cosette, ne I Miserabili, la madre di Ombretta in Piccolo mondo antico? La figura della madre ha ispirato scrittori e artisti di tutti i tempi; sono testi molto conosciuti, inseriti nelle antologia di letteratura delle scuole di ogni ordine e grado per essere studiati e commentati. Eppure, questi testi hanno sempre il loro fascino e stupiscono anche dopo molte frequentazioni. Il curatore raccoglie 28 brani celebri, tratti da autori famosi della letteratura in gran parte italiana: Boccaccio, Goldoni, Manzoni, Collodi, De Amicis, Fogazzaro, Verga, Gadda, Deledda, Papini, Bevilacqua. Tra i classici stranieri: sant'Agostino, Tolstoj, Andersen, Dickens, Hugo, Verne, Proust. Non mancano autori contemporanei meno noti che tuttavia propongono brani suggestivi: Bianciardi, Bonafin, Baccini. Questa raccolta di brani sulla madre vuole essere un omaggio alla festa della mamma.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Per rivedere la mamma G Dupré
15
fiore della vita A Colombo
23
La Schiava turca A Bevilacqua
34
La madre di Cecilia A Manzoni
41
La mamma di Franti E De Amicis
48
La signora Lepic J Renard
56
Madre dolorosa C E Gadda
65
Mia madre Monica santAgostino
71
Fantine e Cosette V Hugo
80
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information